I fratelli Bianchi respingono le accuse: “Noi non abbiamo toccato Willy”

AGI – Respingono ogni accusa i fratelli Marco e Gabriele Bianchi, in carcere perché sospettati con altri due amici di aver ucciso a calci e pugni il 21enne Willy Monteiro nella notte tra sabato e domenica a Colleferro. “Non lo abbiamo toccato – hanno spiegato al gip di Velletri che ha interrogato i due nel carcere romano di Rebibbia -. Siamo intervenuti per dividere u

 » Continua a leggere su AGI.IT…