Usa, Trump contro Twitter: “Soffoca la libertà, potremmo chiuderlo”

ROMA – “Regolare in modo rigido” o anche “chiudere” le piattaforme social: è l’ipotesi ventilata da Donald Trump dopo che in calce a un suo post Twitter aveva invitato gli utenti a “informarsi sui fatti”, linkando a una pagina web che definiva le affermazioni del presidente americano “infondate”. Nel messaggio di Trump si parlava del voto a distanza, che era definito “in sostanza un imbroglio”.

Dopo l’invito di Twitter agli utenti, “get the facts”, informatevi, il presidente ha sostenuto che le piattaforme social “mettono a tacere le voci dei conservatori“. Rispetto al caso specifico della società di San Francisco, Trump ha cinguettato: “Soffoca completamente la libertà di parola”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Trump risponde a XI: “L’Oms è la marionetta della Cina”

 » Continua a leggere su DIRE.IT…