Scuola, Conte: “L’anno scolastico inizia regolarmente il 14 settembre”

ROMA – “L’anno scolastico ricomincerà regolarmente il 14 settembre anche se alcune regioni, nella loro autonomia, hanno preferito rimandare di qualche settimana. Qualche nuova regola si aggiungerà a quelle che erano le linee guida per l’avvio di questo anno. Non ci accontentiamo di tornare alla normalita’. L’avvio dell’anno scolastico sara’ un nuovo inizio“. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi sull’avvio dell’anno scolastico.

LEGGI ANCHE: Scuola, i presidi: “Difficile pensare che il 14 settembre riaprano tutti”

“Oltre 10 milioni si rimetteranno in moto. Dobbiamo- spiega Conte- conciliare sicurezza ed efficienza. Questo comportera’ uno sforzo ulteriore da parte di tutti. Nessuno escluso. Governo in primis. Ci assumiamo sempre le nostre responsabilita’”.

Che ci siano “nuovi contagi” a scuola e persino chiusure di istituti “e’ uno scenario inevitabile. Non ci dobbiamo lasciare sopraffare dalle preoccupazioni“, spiega il premier che aggiunge: “Mettiamo già in conto che ci saranno nuovi contagi a scuola. Abbiamo predisposto un prontuario per affrontare le difficoltà”.

“I nostri ragazzi inizieranno l’anno in piena sicurezza. Il nostro modello di gestione dell’emergenza è stato riconosciuto a livello internazionale. Ben 53 paesi si sono confrontati con i rappresentanti del nostro Paese per gestire il loro ritorno in classe”, dice Conte.

I bambini sotto i sei anni non saranno obbligati a portare la mascherina a scuola. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi sull’avvio dell’anno scolastico.

CONTE A DOCENTI: DOPO MEDICI E INFERMIERI, PUNTO RIFERIMENTO SIETE VOI

“Abbiamo bisogno del vostro impegno per migliorare i ragazzi e la societa’. Dopo i medici e gli infermieri, i primi in trincea nella fase piu’ acuta dell’emergenza, adesso diventerete voi il punto di riferimento a cui tutta la comunita’ nazionale guardera’ per proteggere i ragazzi ed educarli”. E’ l’appello che il premier Giuseppe Conte, in conferenza stampa, rivolge ai docenti.

“Tutto passa dalla scuola. E’ una nuova sfida,

 » Continua a leggere su DIRE.IT…