Tutti contro i possibili nuovi lockdown 

AGI – “Un lockdown come marzo o aprile sarebbe impensabile, non ce lo possiamo permettere. I dati di giugno e luglio sulla ripresa sono confortanti. Se pensiamo che non sono arrivati turisti e che la nostra economia è incentrata sull’export, che e’ quasi tutto fermo”: ad affermarlo è il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, in un’intervista a Libero.

“Se la situazione dovesse peggiorare ci potrebbero essere chiusure settoriali, di singoli comparti economici. D’altronde anche la ripartenza è stata a fasi. Ma non escludo neppure chiusure di singole zone, se doves

 » Continua a leggere su AGI.IT…