La scuola riparte con l’assunzione dei precari

AGI – Scuola in presenza e in sicurezza a partire dal 14 settembre, e assunzione di precari già da fine agosto, in attesa del concorso di fine settembre, “secondo le procedure previste dalla Costituzione”. La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, fa il punto sul mondo scolastico a poco meno di due mesi, ormai, dalla ripresa in classe, intervenendo alle ‘Olimpiadi delle idee’ del M5s di Villaggio Rousseau sul Blog delle stelle.

E il giorno dopo la firma dell’ordinanza che ha ufficializzato la ripresa scolastica a metà settembre, ribadisce: “Ce la stiamo mettendo tutta per farcela a riaprire la scuola il 14 settembre, ovviamente in presenza e in sicurezza” e, ricorda: “Stiamo lavorando con tutti, in primo luogo con gli Enti locali che hanno ruolo fondamentale in quanto sono i proprietari delle scuole, affinché siano fatti i lavori di edilizia leggera”; sottolineando che “per velocizzare le procedure” sono stati dati “poteri commissariali a comuni e province”.

Assunzione dei precari

Ma la ministra insiste sul punto dell’assunzione degli insegnanti e della loro preparazione: “I precari li vogliamo assolutamente assumere ma secondo le pr

 » Continua a leggere su AGI.IT…