Caccavelli (Nutrimi): “Dieta strategica in cura patologie femminili”

ROMA – La disinformazione e i falsi miti riguardanti l’alimentazione e la nutrizione sono molteplici. Per questo è sempre necessario far riferimento a professionisti ed esperti della nutrizione, che quest’anno si sono ritrovati a confrontarsi, online, nella due giorni dedicata alla nutrizione.

L’agenzia di stampa Dire per approfondire la tematica, scoprire le ultime novità nell’ambito della nutrizione presentate nel corso della XIV edizione di Nutrimi ha raggiunto la dottoressa Giovanna Caccavelli, dietista e responsabile del programma scientifico Nutrimi.

– E’ calato il sipario sulla XIV edizione del Forum di Nutrizione Pratica ‘Nutrimi’. Quali sono le principali novità di quest’anno?

È stato un anno caratterizzato da tante novità. L’obiettivo è stato sicuramente quello di fornire ai nostri congressisti un aggiornamento professionale sempre più ricco, approfondito, e tagliato sulle esigenze formative di ciascuno. E che riuscisse a far riconoscere, agli interessati agli ECM, un numero di crediti aumentato. Così abbiamo più che raddoppiato il programma scientifico arrivando a ben 12 sessioni da fruire nelle 2 giornate arricchite dai 75 illustri relatori di calibro internazionale provenienti dal mondo scientifico, accademico e istituzionale. E poi altra grande novità sono FAD ECM Nutrimi, che per i richiedenti, saranno online a partire da settembre e che daranno accesso a un numero di crediti mai visto prima. Inoltre abbiamo affrontato, per la prima volta, la sfida di un evento completamente digitale per manifestare la volontà di non volerci fermare e continuare a darci l’opportunità di parlare insieme di Nutrizione, come abbiamo sempre fatto negli ultimi 14 anni. Tutto ciò all’insegna della connessione e del networking tra realtà diverse che possono e devono convivere e dialogare tra loro, secondo la logica traslazionale del ‘benchside, bedside and community’ ossia dal laboratorio, al letto del paziente, al dialogo con la comunità.

– Tantissime le sessioni, una interamente dedicata alla salute della donna dal titolo ‘La dieta nelle patologie femminili’, cosa è emerso?

La sessione relativa all’alimentazione e la nutrizione al femminile è sempre stata tra le più seguite e interessanti di Nutrimi.

 » Continua a leggere su DIRE.IT…