L’allarme di Bianchi: “Tra 10 anni avremo 1,4 milioni di studenti in meno”

AGI – Tra 10 anni ci saranno 1,4 milioni di studenti in meno. A lanciare l’allarme è stato il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, nel corso dell’audizione davanti alle commissioni Istruzione e Cultura di Camera e Senato dove ha illustrato le linee programmatiche del suo dicastero. Nonostante questa previsione, il ministro ha sostenuto che serviranno comunque più docenti per arrivare a sconfiggere l’annoso problema delle cosiddette ‘classi pollaio’.

Inoltre, ha ribadito l’impegno a risolvere l’altro difficile problema del mondo della scuola, quello relativo alla stabilizzazione dei precari. “Il Mef ci ha riconosciuto gli organici del passato e ha dato qualcosa in più – ha spiegato Bianchi – nei prossimi 10 anni avremo 1 milione e 400 mila ragazzi in meno, avremmo quindi dovuto avere tanti insegnanti in meno. Ma abbiamo bisogno di docenti per avere classi meno numer

 » Continua a leggere su AGI.IT…