A Natale (non) puoi: le regole per le Feste

ROMA – Natale off limits, causa Covid. Ma in maggioranza il clima che precede l’ultimo dpcm del 2020 e’ rovente. La giornata è contrassegnata da continue riunioni per trattare sul testo che entrerà in vigore da venerdì 4.

Si fissa la road map delle ultime 24 ore. Il cdm notturno di oggi servirà per il varo di un decreto ‘cornice’, che estenderà a 50 giorni la durata temporale dei dpcm e dara il via libera al premier per procedere nella limitazione della circolazione e di altre libertà. Nel corso della seduta di questa sera, il presidente del consiglio illustrera’ ai ministri anche le principali misure che intende adottare domani per dpcm. La riunione dell’esecutivo sarà l’occasione per un’ultima trattativa politica, prima di passare la palla alle regioni. Il testo sarà inviato agli enti locali che domani mattina riuniscono la conferenza, sotto la presidenza di Giovanni Toti. Quindi risposta delle regioni a Palazzo Chigi, riscrittura del testo, firma del dpcm e conferenza stampa del premier.
Questo se tutto andrà liscio e con il solo limite della prossima mezzanotte quando il dpcm in vigore decadra’. Lungo il percorso gli inciampi sono sempre possibili. E lo si è visto oggi quando al Senato la risoluzione per l’ok al ministro Speranza – sul piano vaccini – è passata con appena 140 voti, ma soprattutto in un testo che definire essenziale è riduttivo: ‘udite le comunicazioni del ministro, le si approva’, c’era scritto. Ma la maggioranza, raccontano da Palazzo Madama, aveva preparato un altro testo, con l’opportuno livello di articolazione. Le risoluzioni servono infatti ai partiti per indirizzare il governo, impegnarlo a portare a termine determinati obiettivi. Ma nelle liti che hanno contraddistinto la stesura e il via libera, la risoluzione non ha fatto in tempo ad arrivare ai banchi della presidenza. Così è stata sostituita in corsa da una dichiarazione che corrisponde al ‘prendere o lasciare’.

LEGGI ANCHE: Speranza: “Limitazioni e rigore durante le Feste, a gennaio vaccino gratis”

Dopo il voto in aula,

 » Continua a leggere su DIRE.IT…