Migranti, le navi svuotano Lampedusa non le polemiche

AGI – Resta alto il livello dello scontro politico sui migranti, mentre accelera la macchina dei trasferimenti da Lampedusa, con il progressivo svuotamento dell’hotspot, grazie alle navi quarantena noleggiate dal governo per fronteggiare l’emergenza. Sono scattate le operazioni di imbarco sulla “Azzurra” dove sono stati fatti salire prima gli ultimi quindici positivi al Covid-19, poi altre 585 persone. Sulla “Aurelia” erano già stati imbarcati 273 migranti, 60 dei quali positivi.

All’hotspot dell’isola restano circa 250 migranti, dopo aver toccato picchi di 1400-1500 presenze a fronte di una capienza di 192 persone. Intanto, dopo due giorni di calma, si registra un nuovo sbarco: trentuno tunisini bloccati a Cala Madonna dopo l’approdo sulla terraferma.  

L’alleggerimento della struttura dell’isola è “un’ottima not

 » Continua a leggere su AGI.IT…