Dl semplificazioni, Boccia a de Magistris: “Gelato dopo le 22? Ora tocca a te”

Il Decreto semplificazioni, da ieri in Gazzetta Ufficiale restituisci ai sindaci il potere di ordinanza, che su loro richiesta durante l’emergenza Covid-19 era stato limitato

NAPOLI – “Grazie ai sindaci per la totale disponibilita’ dimostrata in questi mesi e un grazie speciale al presidente Decaro per aver dato immediatamente la disponibilita’ all’autodisciplina dei comuni nei momenti piu’ drammatici. Il Decreto semplificazioni e’ da ieri in Gazzetta Ufficiale; torna ai sindaci pienamente l’articolo 50 del Tuel, il cui potere di ordinanza, molto responsabilmente e su loro richiesta durante l’emergenza Covid-19, era stato limitato”. Cosi’ il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, intervenendo al Congresso Autonomie locali italiane in corso a Napoli, al Maschio Angioino. Rivolgendosi poi al sindaco del capoluogo campano Luigi de Magistris, Boccia ha detto: “da stasera i napoletani potranno riprendere a mangiare i gelati senza limiti di orario. Fai presto pero’ a emanare l’ordinanza se vuoi ripartire da stasera. Da ieri, battute a parte, si torna alla assoluta e leale collaborazione a tutti i livelli. C’e’ stata tra Stato, Regioni ed Enti locali e ora mi aspetto il massimo rispetto tra Comuni e Regioni”. “Si puo’ tornare a fare ordinanze piene ai sensi dell’articolo 50 del Tuel anche se – ha concluso – per il governo i limiti erano di fatto gia’ superati con l’ultimo decreto legge”.

DECARO: “ACCOLTE RICHIESTE DEI SINDACI, ORA RIPARTENZA”

“Semplificare, sbrogliare le matasse che a volte paralizzano l’azione delle amministrazioni pubbliche significa dare finalmente al Paese quel passo del quale ha bisogno in questa delicata fase di ripartenza. Oggi, dopo aver dato battaglia per mesi a nome dei sindaci italiani, posso dire che abbiamo spuntato alcuni importanti risultati. Su appalti e lavori, sul sisma, sulle procedure di autorizzazione, su una piu’ chiara delimitazione dei confini dell’abuso d’ufficio. Tutte proposte avanzate dai sindaci. Da noi sindaci che da oggi abbiamo ancora maggiori responsabilita’ da gestire con grande attenzione”. Lo dichiara il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, commentando con soddisfazione il dl Semplificazioni pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di oggi.

 » Continua a leggere su DIRE.IT…